L'eradicazione di H. Pylori abbassa il rischio di sviluppare nuovamente cancro allo stomaco

Redazione DottNet | 16/09/2008 10:54

L’eradicazione di H. Pylori dallo stomaco di pazienti con cancro gastrico postoperatorio può ridurre notevolmente la probabilità di sviluppare nuovamente tale tipo di cancro, secondo uno studio pubblicato su Lancet ad Agosto.
Mototsugu Kato, MD, e Masahiro Asaka, MD, della Hokkaido University Graduate School of Medicine di Sapporo in Giappone, ed i loro collaboratori, hanno condotto un trial randomizzato, controllato su 544 pazienti per studiare il possibile effetto profilattico dell’eradicazione di H.Pylori sullo sviluppo di cancro metacronico allo stomaco dopo chirurgia per rimuovere cancro gastrico.
 

Tutti i pazienti diagnosticati di recente sono stati selezionati a ricevere trattamento endoscopico o follow-up post-resezione dopo trattamento endoscopico.
Pazienti con cancro allo stomaco precoce sono stati randomizzati a ricevere o un regime di eradicazione H.Pylori (n=272 pazienti) o nessun trattamento (n=272). Il gruppo selezionato per eradicazione H. Pylori ha ricevuto lansoprazolo 30mg BID, amoxicillina 750mg BID e claritromicina 200mg BID per 1 settimana; il gruppo di controllo ha ricevuto cure standard ma nessun trattamento addizionale per eradicare H. Pylori. I pazienti sono stati poi esaminati endoscopicamente a 6, 12, 24 e 36 mesi per controllare se un nuovo cancro si fosse sviluppato in altro punto dello stomaco. I ricercatori hanno riscontrato che, dopo 3 anni di follow-up, solo 9 pazienti del gruppo eletto a eradicazione H. Pylori e 24 pazienti del gruppo di controllo avevano sviluppato cancro gastrico metacronico e, complessivamente, il rischio di sviluppare tale cancro era ridotto di circa 2/3 nel primo gruppo rispetto ai pazienti del gruppo di controllo.
Nel gruppo assegnato ad eradicazione H. Pylori, 19 (7%) pazienti presentavano diarrea.
Gli autori affermano che “irisultati dello studio suggeriscono che il trattamento per eradicare H.Pylori riduce il rischio di sviluppare un nuovo carcinoma gastrico in pazienti che hanno già storia di cancro gastrico e sono a rischio di comparsa di ulteriori cancri gastrici”. Inoltre, Nicholas Talley, MD della Mayo Clinic di Jacksonville in Florida afferma che “l’eradicazione di H.Pylori può prevenire la mortalità rispetto allo screening di colonscopia. La prevenzione di cancro gastrico eradicando H.Pylori in regioni ad alto rischio dovrebbe dunque essere una priorità”.
Per saperne di più
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato