Arance rosse contro l’obesità

| 10/02/2010 21:32

Il succo di arance rosse inibisce l'aumento di peso corporeo e dei depositi di grasso, grazie all'effetto delle antocianine, pigmenti blu e rosso scuro con potere antiossidante, contenute soprattutto nella varietà 'Moro' delle arance rosse siciliane.

E' quanto emerso da uno studio italiano, realizzato dall'Istituto Europeo di Oncologia di Milano e dal Centro di Agrumicoltura di Acireale, in provincia di Catania, pubblicato dall'International Journal of Obesity e presentato in occasione di un convegno patrocinato dal Ministero delle Politiche agricole e dal Comune di Roma, sulla promozione delle arance rosse di sicilia Igp. Lo studio prevedeva la somministrazione di succo d'arancia rossa a topi da laboratorio sottoposti ad una dieta ricca di grassi. ''L'effetto anti-obesità del succo d'arancia è stato, sorprendente - ha spiegato Lucilla Titta, dell'Istituto Oncologico Europeo e prima firma dello studio - si è registrata una riduzione di peso significativa, come se se si fosse ridotta la capacità di accumulare trigligeridi e gli stessi adipociti sono risultati più piccoli''. Al termine dell'esperimento, ''è stato come se si fosse annullato l'effetto della dieta obesogenica'' alla quale i topi erano stati sottoposti. Successivamente, i ricercatori hanno ripetuto l'esperimento con il succo d'arancia biondo, (non ricco di antocianine) e con antocianine purificate, senza ottenere gli stessi risultati. ''Questo dimostra il forte potenziale anti-obesità dell'arancia rossa di varietà Moro e soprattutto che la matrice delle sostanze è importante - ha concluso Titta - dal momento che se i componenti vengono somministrati singolarmente non si ottengono gli stessi effetti''.
Quattro arance, due da assumere sotto forma di spremuta e due da mangiare, ogni giorno, per un consumo pari a circa un chilo. E' la ricetta del nutrizionista e dietologo Giorgio Calabrese: ''Le cellule adipose sono intasate dai trigligeridi - ha spiegato Calabrese - e le antocianine contenute nelle arance rosse, grazie al loro potere antiossidante, modulano i trigligeridi trasformandoli direttamente in energia, senza farli diventare grassi di riserva''. Il nutrizionista, membro di uno staff scientifico internazionale, realizzato dal presidente americano Barack Obama si e' poi impegnato a portare ''negli Stati Uniti il messaggio della positività della dieta mediterranea e delle arance rosse contro l'obesità''.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato