Usa: ricorso Roche su risarcimento 25 mln dollari a paziente

| 18/02/2010 11:35

Il gruppo farmaceutico Roche non si ritiene responsabile dei problemi intestinali denunciati negli Stati Uniti da un paziente in cura con un farmaco anti-acne dell'azienda, e ricorre contro la sentenza emessa da una Corte d'assise del New Jersey. Il colosso renano è stato condannato a pagare un risarcimento danni pari a 25 milioni di dollari.
 

"Presenteremo appello", ha annunciato una portavoce di Roche. Il paziente che la multinazionale dovrebbe risarcire è un 38enne che, dopo l'assunzione del medicinale, soffrirebbe di una malattia infiammatoria cronica intestinale. "Abbiamo informato in maniera corretta sugli effetti collaterali del medicinale", ha affermato la portavoce di Roche, sottolineando inoltre che la malattia del paziente non è dovuta al farmaco.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato