Contro 'far west' del ritocco arriva registro ordine medici Roma, elenco specialisti 'doc'

| 23/02/2010 10:38

La crescente attenzione alla cura del corpo ha determinato "il proliferare di studi o centri non sempre qualificati, dove con l'indicazione 'medicina estetica' vengono, a volte, effettuati interventi anche da personale non in possesso della laurea in medicina". Proprio per "contrastare il dilagante abusivismo e garantire una specifica formazione dei professionisti, in assenza di apposite norme di legge", l'Ordine provinciale dei medici-chirurghi e degli odontoiatri di Roma ha istituito un registro di suoi iscritti in possesso delle specifiche competenze nell'ambito della medicina estetica.

L'iniziativa è stata presa, spiega l'Ordine in una nota, "per tutelare i cittadini e la qualità professionale di tali medici". Le caratteristiche del registro sono state messe a punto da una commissione composta da rappresentanti del mondo universitario, ospedaliero e di società scientifiche. L'Ordine capitolino ricorda che, stanti le attuali norme, "qualunque laureato in medicina e chirurgia può praticare legittimamente la medicina estetica e che non esiste alcun obbligo di iscrizione al registro". Ma sottolinea "l'apprezzabile comportamento di centinaia di medici romani, che si sono già iscritti in breve tempo, sottoponendosi così a una verifica che offre una sicura garanzia in più a coloro che faranno ricorso alla loro professionalità".

Pazienti e medici interessati possono informarsi sul registro presso l'Ordine di Roma (in via G. B. De Rossi 9), oppure chiamando il numero verde 800-905099 o inviando una e-mail a rmomceo@ordinemediciroma.it. Da marzo il registro sarà consultabile anche sul sito www.ordinemediciroma.it.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato