Genzyme, -73% utile netto nel quarto trimestre 2009

| 25/02/2010 11:36

Genzyme chiude il quarto trimestre del 2009 con un utile netto in calo del 73% a 23,2 milioni di dollari, o 9 centesimi ad azione. Nello stesso periodo del 2008 il risultato era stato rispettivamente di 86,7 milioni di dollari e 31 centesimi ad azione.

A influire sul bilancio è stata la chiusura temporanea del sito di Allston, vicino Boston (Usa) a causa di una contaminazione virale. L'inconveniente ha causato un'interruzione nella produzione di farmaci 'chiave' per l'azienda americana, Cerezyme* (imiglucerasi) contro la malattia di Gaucher e Fabrazyme* (algidasi beta) contro la malattia diFabry. Per il 2010, Genzyme prevede entrate comprese fra i 5,23 e i 5,53 miliardi di dollari, mentre gli analisti stimano che il risultato arriverà a 5,27 miliardi.