Ypsomed taglia 48 posti di lavoro in Svizzera

| 25/02/2010 11:38

Ypsomed, società elvetica che produce e commercializza dispositivi diagnostici e sistemi di autosomministrazione di farmaci, taglierà 48 posti di lavoro in Svizzera. La misura - spiega l'azienda - si è resa necessaria a causa della diminuzione degli ordinativi ricevuti da parte del cliente principale (30% circa sul totale giro d'affari), il gigante farmaceutico francese Sanofi-Aventis.

La riduzione d'organico inizierà a marzo nel settore della produzione: 13 posti saranno cancellati a Soletta e 35 a Burgdorf, su un numero complessivo di 1.250 dipendenti in tutta la società. Ypsomed sta elaborando un piano sociale per i lavoratori interessati. Al momento, sottolinea, è in corso la fase di consultazione con i rappresentanti sindacali.
Nel primo semestre dell'esercizio 2009/10, il fatturato dell'azienda è calato su base annua del 9% a 127 milioni di franchi; l'utile si è dimezzato a 6,6 milioni.