su di un caso di distacco misto prossimale dell'omero con lieve rigidità globale:considerazioni!

Francesco Gualato | 01/03/2010 11:00

DISTACCO MISTO DELL’EPIFISI PROSSIMALE DELL’OMERO SN:LA RIGIDITA’ DELLA SPALLA DOLOROSA GLOBALE E’ LIEVE.Tale sindrome infatti si caratterizza per la rigidità della spalla soprattutto alla retroposizione cosi come ho evidenziato all’esame clinico del paziente.La limitazione funzionale dipende dalla intensità del dolore,per cui vengono impediti i gesti usuali che implicano una buona abduzione.In questo tipo di sindrome vi è in parte la conservazione delle strutture tendinee della Cuffia.Nei casi più gravi,quando si realizza una rottura completa delle strutture tendinee della cuffia, si presenta il quadro della spalla pseudoparalitica.Questo tipo di postumo presenta tutta una serie di aderenze e fibrosi tessutale delle strutture anteriori e superiori(capsula,legamenti,borse sierose e muscoli).La perdita progressiva della extrarotazione impedisce al trochite di sfuggire al contatto con l’acromion nel movimento di abduzione,e diviene pertanto un momento patogenetico importante nella evoluzione della sindrome da conflitto acromion-coracoideo. La cui via naturale sono le alterazioni della cuffia dei rotatori e delle superfici ossee acromion-trochitiche che aggravano la rigidità non solo in extrarotazione, ma anche nella abduzione del braccio.DA CONSIDERARE CHE I DISTACCHI MISTI SONO CARATTERIZZATI DAL DANNO DELLE CELLULE MULTIPOTENTI CON FUTURI DISTURBI NELLA LUNGHEZZA DELL’OMERO.