Fresenius Medical Care: risultati anno 2009

Aziende | | 01/03/2010 15:56

Confermati gli obiettivi finanziari e reddituali 2009, con un dividendo in crescita per il 13° anno consecutivo. In Italia chiuso positivamente il 2009: +4% con ricavi per 124,5 milioni di €. Ottimi risultati per la nuova tecnologia di Emodiafiltrazione on-line sviluppata in Italia.
Milano-Bad Homburg (Francoforte), 26 febbraio 2010 - Fresenius Medical Care AG & Co. KGaA, quotata alla borsa di New York e Francoforte, il più grande fornitore di tecnologie e servizi per la dialisi, ha chiuso il 2009 registrando ricavi per 11,25 miliardi di $, in crescita del 6% rispetto al 2008. L'EBIT è aumentato del 5 % rispetto al 2008 raggiungendo 1,76 miliardi di $. In Italia Fresenius Medical Care ha chiuso il 2009 registrando ricavi complessivi per le sue attività di vendita prodotti e gestione ambulatori di dialisi di 124,5 milioni di €. La crescita rispetto al 2008 risulta essere del 4%.
 

A fine 2009, Fresenius Medical Care operava in 2.553 cliniche e aveva in trattamento dialitico 195.651 pazienti nel mondo, con una crescita del 6% rispetto all’anno precedente. Fresenius Medical Care si avvale inoltre di 67.988 collaboratori rispetto ai 64.666 attivi a fine 2008.
Per l'esercizio 2010, Fresenius Medical Care conferma i propri obiettivi che prevedono ricavi per oltre 12 miliardi di $ e un utile compreso tra i 950 e i 980 milioni di $. La società ha reso noto inoltre che dispone di circa 400 milioni di $ per possibili acquisizioni.
Ben Lipps, Chief Executive Officer di Fresenius Medical Care, ha commentato oggi, durante una conferenza stampa nella sede di Bad Homburg, Germania: “Siamo molto soddisfatti di aver chiuso un altro anno molto positivo. Con le performances ottenute abbiamo raggiunto tutte le previsioni più ottimistiche che avevamo espresso per il 2009. Eccellente anche il cash flow, superiore ad ogni aspettativa”.
Lo scenario del 2010 si presenta simile a quanto già affrontato nel 2009. “Continueremo nel nostro piano strategico con una vigilanza particolare sui piani sanitari dei singoli paesi. Rimane massimo il nostro focus nel fornire la migliore qualità di cura per i pazienti. La nostra esperienza iniziale con un sistema di rimborso globale per il paziente in dialisi, nonché l’utilizzo dell’emodiafiltrazione on-line, stanno dando risultati particolarmente positivi nel controllo delle spesa e nel miglioramento degli outcomes clinici”, ha concluso Lipps.
(Dati a fine 2009).
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato