Spese raddoppiate per i farmaci oncologici

Silvio Campione | 03/03/2010 12:49

intramoenia medicina-generale ministero-della salute regioni sanità-pubblica sindacato balduzzi

In 4 anni la spesa per farmaci oncologici sostenuta dagli ospedali è quasi raddoppiata, passando da 1,2 milioni di euro del 2004 a 2,2 milioni del 2008. ''E' un dato che ci aspettavamo - ha commentato il ministro della Salute Ferruccio Fazio - ed è dovuto soprattutto all'adozione di farmaci innovativi. Si possono comunque mettere in atto delle strategie per rendere sostenibili questi costi, di cui parleremo nel prossimo Patto per la Salute: da una parte si può agire sulla specificità di queste terapie, che ora è solo del 20%, in modo da usarle solo quando serve.

 Inoltre si possono rendere omogenei i prontuari regionali con quelli Aifa''. Per il personale invece ogni struttura ha speso nel 2008 più di 1.152.000 euro l'anno (su 53 centri che hanno fornito il dato), mentre nel 2004 (però con 120 strutture esaminate) era 914.190 euro, con un differenziale di +30% circa. Nel 2002 la media della spesa per il personale era di 757.000 euro.