Asportato un tumore attraverso il fegato

Redazione DottNet | 04/03/2010 16:50

Un tumore che occupava quasi metà dell'addome in un uomo di 54 anni è stato asportato grazie a un intervento chirurgico innovativo che ha letteralmente attraversato il fegato per raggiungere la sede del cancro. A compiere l'operazione un'equipe di 10 chirurghi dell'Istituto dei Tumori (Int) di Milano, guidati da Vincenzo Mazzaferro, primario di chirurgia dei tumori dell'apparato digerente e del trapianto del fegato.

Durante l'intervento, durato 15 ore (eseguito il 18 gennaio ma reso noto solo da pochi giorni, dopo le dimissioni del paziente) è stata sospesa la circolazione sanguigna di reni, fegato e parte degli organi del torace (polmone destro e cuore) e deviata all'esterno con una pompa. ''Si tratta di un approccio chirurgico innovativo - spiega Mazzaferro - che prevede la divisione a metà del fegato per raggiungere tumori di grandi dimensioni in sedi tradizionalmente ritenute inaccessibili. La riuscita dell' intervento - aggiunge - apre ora alla possibilità di impiegare questa tecnica per l' asportazione di tumori al confine tra addome e torace, in genere originati dai tessuti molli a fianco della colonna vertebrale''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato