Usa, accordo Fda-Nih per approvazioni più veloci molecole innovative

Farmaci | | 05/03/2010 16:22

Food and Drug Administration (Fda) e National Institutes of Health (Nih) alleati per velocizzare l'accesso ai farmaci innovativi negli Usa, con lo sviluppo di nuovi approcci che coinvolgono sia la ricerca traslazionale, che il sistema regolatorio americano per l'approvazione dei medicinali. Come parte di questo nuovo impegno - si legge sul sito dell'agenzia Usa - è stato creato il Nih-Fda Leadership Council, che assicurerà l'integrazione del lavoro dei due organismi e che sarà guidato dal commissario della Fda, Margaret Hamburg, e dal direttore dei Nih, Francis Collins. "In questi anni - ha detto Hamburg, presentando il progetto - abbiamo lasciato che la scienza regolatoria
si indebolisse e perdesse la capacità di trasportarci nel futuro".
 

"Dopo due decenni di collaborazioni fra Nih e Fda - ha sottolineato Collins - oggi parte una iniziativa unica nel suo genere, che aiuterà a rendere le scoperte della ricerca subito disponibili come trattamenti per i pazienti". La Pharmaceutical Research and Manufacturers of America (Phrma) plaude alla nuova partnership, così come il segretario dei Servizi sanitari Kathleen Sebelius, che sottolinea come "si possano ora approvare farmaci più velocemente, mantenendo alto il livello di sicurezza".

Fonte: Adnkronos

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato