Speranze da studi su delfini, spengono e accendono il diabete

| 18/03/2010 16:15

I delfini, oltre alla straordinaria intelligenza e alla particolare sensibilità, possiedono un'altra caratteristica unica: sono in grado di 'spegnere' e 'accendere' il diabete a seconda delle loro condizioni fisiche e della disponibilità di cibo. Lo hanno scoperto gli esperti della National Marine Mammal Foundation di San Diego (Usa), secondo cui si potrebbe arrivare a riattivare questa caratteristica, persa milioni di anni fa, anche nell'uomo, debellando uno dei principali fattori di rischio cardiovascolare e di morte del mondo moderno.
Parlando al meeting annuale della American Association for the Advancement in Science in corso proprio a San Diego, Stephanie Venn-Watson ha spiegato di aver sottoposto una colonia di delfini della costa californiana a test regolari del sangue.
 

Rilevando che questi mammiferi sono in grado di 'attivare' il diabete nel loro organismo quando c'è poco cibo disponibile e di metterlo a tacere quando invece hanno la possibilità di mangiare in abbondanza.
Secondo la studiosa, anche l'uomo possiede questa incredibile capacità, nascosta fra i suoi geni. Tutto sta a 'riattivarla', ricercandone le basi nel Dna dei delfini e poi passando allo studio di quello umano per individuarne di simili.

Fonte: AdnKronos
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato