Bambini disabili: officina delle abilità a Milano, 34 bimbi accolti in 2 anni

| 24/03/2010 11:50

Due anni di sperimentazione (da gennaio 2008 a dicembre 2009), 34 bimbi dai 4 agli 11 anni presi in carico, di cui il 65% con disagio sociale, 11 famiglie migranti sulle 34 accolte. Sono alcuni dati chiave dell'Officina delle abilità di Milano, il primo centro diurno che aiuta i piccoli con disabilità e le loro famiglie a integrarsi nella vita sociale.
Il centro è stato aperto presso la sede dell'Opera Don Guanella di via Mac Mahon 92, ed è in funzione dalle 11.30 alle 18.30. Nata come sperimentazione finanziata dall'assessorato alla Salute del Comune di Milano e dalla Fondazione De Agostini, l'Officina delle abilità da gennaio è un servizio accreditato e convenzionato, ed è curata dall'Associazione 'L'Abilità' onlus.
 

"I risultati raggiunti con questa sperimentazione, che è anche una sfida, sono molto importanti -afferma l'assessore milanese alla Salute Giampaolo Landi di Chiavenna - Si tratta di un progetto innovativo che mira a garantire pari opportunità, accessibilità e assenza di discriminazioni ai bambini con disabilità. Il coinvolgimento sul piano scientifico di importanti aziende ospedaliere, come il Niguarda e il Sacco, dà il necessario supporto tecnico professionale per garantire qualità ed efficacia nel raggiungimento degli obiettivi". Un importante contributo nella fase di monitoraggio della sperimentazione, si legge in una nota di Palazzo Marino, è stato dato dalla Direzione generale Famiglia e solidarietà sociale della Regione Lombardia e dall'Asl di Milano.
Fonte: AdnKronos
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato