Pierrel, nel 2009 perdita netta di 12,8 mln

Redazione DottNet | 24/03/2010 16:39

governo ministero-della salute sanità-pubblica e-health

Pierrel registra nel 2009 un risultato netto negativo per 12,8 milioni di euro, contro una perdita di 10 milioni nello scorso esercizio. Il gruppo, quotato a Piazza Affari e provider nell'industria farmaceutica, ha segnato un Ebitda negativo per 3,9 milioni, in peggioramento rispetto al risultato negativo per 3,2 mln dell'esercizio precedente.
I ricavi consolidati diminuiscono a quota 44,4 milioni.

E' stato inoltre approvato il piano industriale 2010-2012 che prevede una crescita dei ricavi a oltre euro 100 milioni a fine piano, un Ebitda positivo per 1,9 milioni di euro nel 2010, per raggiungere nel 2012 i 16,5 milioni di euro ed una posizione finanziaria netta negativa per 9,5 milioni di euro.