Indagine Gran Bretagna: per prevenire diabete farmaci non funzionano, meglio dieta e sport

| 26/03/2010 13:28

diabete dieta farmaci obesità sport

Farmaci per ostacolare lo sviluppo del diabete? Meglio i 'vecchi rimedi' come dieta sana e tanto esercizio fisico. A demolire la tesi secondo cui utilizzare medicinali che abbassano il livello di zuccheri nel sangue e la pressione sia un buon modo per evitare che una persona a rischio sviluppi il diabete, è uno studio che appare sulla rivista 'New England Journal of Medicine'.
L'indagine ha preso in considerazione 9 mila pazienti in 40 Paesi affetti da una condizione chiamata 'pre-diabete', in cui l'organismo comincia a non rispondere adeguatamente ai messaggi lanciati dall'insulina. Un problema che si stima colpisca il 17% delle persone fa i 35 e i 65 anni d'età in Gran Bretagna. Rury Holman, direttore della Diabetes Trials Unit della University of Oxford (GB) insieme al suo team ha voluto verificare se l'utilizzo di antipertensivi o di medicinali che abbassano il glucosio nel sangue potesse servire a scongiurare il rischio di dover fare i conti con la malattia vera e propria, in questo gruppo di persone.

Ebbene, dalle analisi è emerso che non esiste alcuna differenza sostanziale fra i pazienti in cura con questi prodotti e quelli che assumono un placebo: all'interno del gruppo, un terzo delle persone sviluppa comunque il diabete entro cinque anni. Risultati molto migliori, assicurano gli esperti, si raggiungono adottando uno stile di vita sano, ad esempio perdendo il 5% del proprio peso corporeo, se si è afflitti da chili di troppo o da vera e propria obesità.

Fonte: AdnKronos