Esperti, con agopuntura si rischia epatite B

| 30/03/2010 16:28

agopuntura fegato infezione-virale

Nei luoghi e nei Paesi dove viene praticata senza rispettare le norme igieniche di base, "l'agopuntura rappresenta un vero rischio di trasmissione del virus dell'epatite B che, bisogna ricordarlo, è molto più contagioso rispetto ad altri, come ad esempio quello dell'Hiv". A evidenziarlo è stato Robert Gish dell'università di San Francisco (Usa), nel corso di una conferenza stampa organizzata in occasione del 20esimo congresso dell'Asian Pacific Association for the Study of the Liver (Apasl) in corso a Pechino. Risale ai giorni scorsi la pubblicazione da parte dei medici dell'università di Hong Kong sul 'British Medical Journal' di un articolo dove si parla proprio del problema 'sottostimato' delle infezioni provocate dall'agopuntura.

 "La situazione reale - ha detto Gish - è che in molti luoghi gli operatori non sterilizzano adeguatamente gli strumenti per l'agopuntura e ciò equivale a non sterilizzare aghi medici o strumenti sanitari".
"Questo accade anche per altre pratiche che, ad esempio qui in Cina, vengono effettuate persino per strada. Bisogna ribadire la necessità di mettere in pratica tutte le misure di sicurezza per la salute".
Fonte: Adnkronos