Gsk sigla accordo con Isis contro malattie rare

| 08/04/2010 12:06

GlaxoSmithKline (Gsk) e Isis Pharmaceuticals hanno siglato un accordo per la scoperta di nuove terapie contro malattie rare e infettive, utilizzando una speciale piattaforma di Isis. Secondo i termini dell'accordo, che comprende fino a 6 progetti - riporta una nota - Isis riceverà un pagamento iniziale di 35 milioni di dollari più una cifra fino a 20 milioni per progetto al raggiungimento di obiettivi predeterminati.

Gsk otterrà così l'opzione di licenza sui composti e sarà responsabile di tutte le fasi di sviluppo e commercializzazione successive. Isis riceverà anche royalty sulle future vendite dei prodotti.

Fonte: AdnKronos

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato