Usa, Sanofi risolve contenzioso su generici anticancro

Aziende | | 08/04/2010 12:13

Sanofi-Aventis chiude la sua battaglia contro la violazione del brevetto sul suo farmaco anticancro Eloxatin* (oxaliplatino) negli Stati Uniti. L'azienda francese e Debiopharm, licenziataria dei diritti sul medicinale Oltreceano, hanno infatti firmato un accordo con Teva Pharmaceuticals Usa, Fresenius Kabi (ex Dabur) e Sandoz per risolvere il contenzioso sulle versioni generiche del prodotto lanciate sul mercato lo scorso anno.

Secondo l'accordo, le suddette aziende produttrici di farmaci equivalenti hanno acconsentito a bloccare la vendita di questi prodotti fino alla fine di giugno 2010, per poi reimmetterli sul mercato dal 9 agosto 2012, questa volta sotto licenza. Sanofi precisa che il resto dell'accordo è confidenziale.
Fonte: AdnKronos
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato