Collaboratori di Novartis dedicheranno una giornata alla solidarietà

Rossana Bruno | 22/04/2010 13:20

Centinaia di dipendenti di Novartis Italia prenderanno parte, oggi, alle iniziative del Community Partnership Day 2010 volte a contrastare l’emarginazione e ad aiutare chi, per cause economiche, sociali o di salute, vive in condizioni di precarietà. Giunta alla XIV edizione, la giornata della solidarietà Novartis è intitolata quest’anno a “Salute, dignità, inclusione”.

 

I dipendenti dell’azienda sono invitati a svolgere attività di volontariato presso queste associazioni e strutture impegnate in varie aree di bisogno e di disagio sociale: Cascina Cuccagna - storica struttura, nel cuore di Milano, che sta diventando un centro polifunzionale per promuovere l’integrazione tra gli abitanti del quartiere; Dynamo Camp - unico polo di medicina ricreativa attivo in Italia, dove sono accolti gratuitamente bambini e ragazzi affetti da patologie gravi o croniche; Belleville - centro diurno che accoglie giovani migranti e che fa capo a Comunità Nuova, l’associazione presieduta da don Gino Rigoldi; Villa Paradiso - nucleo residenziale di Comunità Nuova, sita a Besana Brianza, che svolge attività terapeutico-riabilitative in favore di giovani con dipendenze; Carcere di Bollate - struttura modello, che incentiva percorsi di formazione professionale e culturale in vista di un reinserimento del detenuto nella società; A.Bi.Zero - associazione donatori di sangue del San Raffaele, impegnata ad assicurare all’ospedale l’autosufficienza per sangue ed emoderivati.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato