Incredibile scoperta: feto continua a respirare dopo aborto, inchiesta in atto

Adelaide Terracciano | 26/04/2010 14:44

Un'incredibile scoperta è stata fatta nell'ospedale di Rossano, dove una donna si era recata per abortire sabato mattina. Il feto di 22 settimane ha continuato a vivere anche dopo diverse ore dall'intervento, nonostante fosse stato sistemato in un fagottino senza ricevere cure e assistenza. E' stato il cappellano del nosocomio ad accorgersi che respirava ancora, quando si è avvicinato per pregare. Il feto, affetto da una malformazione, ora si trova nel Reparto di neonatologia dell'ospedale civile dell'Annunziata di Cosenza, ma il quadro è molto compromesso.

Sulla vicenda indaga la Polizia, con il coordinamento della Procura della Repubblica di Rossano, che dovrà accertare se ci sono responsabilità del personale sanitario che non ha monitorato il feto dopo l'espulsione.
Fonte: Adnkronos
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato