Valutazione della risposta del carcinoma epatocellulare dopo terapia loco-regionale

Gastroenterologia | | 30/04/2010 10:35

I criteri RECIST (Response Evaluation Criteria in Solid Tumors) per la valutazione della risposta nei tumori solidi presentano il limite di valutare solo le misure unidimensionali del tumore e non l’estensione della necrosi, che rappresenta il target delle terapie loco regionali efficaci. Pertanto, le linee guida dell’EASL (European Association for the Study of the Liver) raccomandano l’inserimento della valutazione della riduzione della massa tumorale attiva nella determinazione della risposta tumorale. Uno studio ha esaminato le linee guida RECIST e EASL per la valutazione della risposta alla terapia in una coorte di cinquantacinque pazienti: ventiquattro con carcinoma epatocellulare sottoposti a chemio-embolizzazione epatica transarteriosa con microsfera a eluizione di farmaco e trentuno sottoposti ad ablazione percutanea con Etanolo (PEI), o con radiofrequenza (RF).

Le scansioni di tomografia computerizzata spirale trifasica sono state eseguite al basale e a uno e tre mesi dopo la procedura, e la risposta tumorale è stata valutata da due radiologi indipendenti. Secondo i criteri RECIST, nessun paziente ha raggiunto una risposta completa, il 21.8% dei pazienti ha raggiunto una risposta parziale (nessuno nel gruppo PEI / RF), mentre il 47.3% ha presentato stabilizzazione e il 30.9% progressione della malattia. Quando la valutazione è stata effettuata secondo le linee guida EASL, il 54.5% dei pazienti ha raggiunto una risposta completa, il 27.3% una risposta parziale, il 3.6% ha presentato stabilizzazione della malattia, mentre il 14.5% è andato incontro a progressione della malattia. In conclusione, i criteri RECIST non hanno permesso di identificare le risposte complete, e hanno sottostimato il grado della risposta tumorale parziale a causa della presenza di tessuto necrotico; questo non ha permesso di valutare in modo corretto l’efficacia terapeutica delle terapie loco regionali. La valutazione dovrebbe comprendere la riduzione della massa tumorale attiva.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato