Certificati on line: soddisfazione della Fnomceo per la circolare Brunetta sulla diagnosi oggettivamente documentata

Redazione DottNet | 04/05/2010 20:41

Soddisfazione da parte della Fnomceo per le novità introdotte dalla circolare Brunetta del 28 aprile. Il ministro della Pubblica amministrazione e innovazione Renato Brunetta, di fatto, allenta la 'morsa' intorno al collo dei camici bianchi che stilano certificati di malattia per le assenze dal lavoro dei dipendenti pubblici. ''Questo primo passo ci incoraggia a proseguire nella nostra azione finalizzata a promuovere una revisione legislativa della norma laddove viene prevista una sorta di automaticità tra sanzione penale e sanzione disciplinare-deontologica; questo alla luce di una consolidata ed autorevole giurisprudenza, che invece riconosce un'ampia autonomia procedurale e decisionale alla funzione disciplinare degli Ordini professionali''.

 Così Amedeo Bianco, presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo), interviene sulla firma della circolare del Ministro Brunetta che ''da' indicazioni sull'applicazione delle norme relative alle responsabilità ed al regime sanzionatorio del medico nelle certificazioni di malattia''. ''Tali note esplicative - ha aggiunto Bianco - sono il prodotto condiviso di un lungo e delicato lavoro della federazione presso il Ministero, nell'unica sede di confronto istituzionale aperta su questi temi''. ''Sono dunque particolarmente lieto - ha continuato - che questo primo risultato venga valutato positivamente, seppur con qualche distinguo, da tutte le organizzazioni sindacali mediche intervenute a commento della circolare in oggetto''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato