Acarbosio, farmaco antidiabete interamente rimborsato dal Servizio pubblico

| 08/05/2010 15:54

Quasi quindici anni dopo diversi Paesi europei, da pochi giorni anche in Italia è disponibile un farmaco anti-diabete interamente rimborsato dal Servizio sanitario nazionale, e a un costo quasi dimezzato. A dirlo sono alcuni esperti di diabetologia, riuniti oggi a Milano. Si tratta del principio attivo 'acarbosio', che e' una delle opzioni per trattare il diabete di tipo II, anche se il farmaco di riferimento per questa malattia resta la 'metformina'. Fino a poco tempo fa, spiega Lorenzo Mantovani, farmaco-economista dell'Università Federico II di Napoli, in Italia la terapia con acarbosio costava al paziente 1,05 euro al giorno, pari a circa 3.500 euro ogni 10 anni di terapia.

''Adesso, con l'approvazione del farmaco in fascia A, ovvero in totale rimborso con il Servizio sanitario, il farmaco costa circa 1.700 euro ogni 10 anni, pari a 0,60 euro al giorno'', ma per il malato è gratis. ''La stima - conclude l'esperto - è che questo costo sia in equilibrio con le complicanze della patologia, che si riducono grazie all'uso del farmaco. In pratica, il paziente 'guadagna' circa 4 mesi in più libero dalla malattia e dalle sue complicanze per ogni 10 anni di terapia con il farmaco''.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato