Possibile malfunzionamento delle corde vocali in pazienti con attacco d’asma?

| 19/05/2010 12:59

Uno studio, effettuato presso il Dipartimento di Malattie toraciche del Dişkapi Yildirim Beyazit Training and Research Hospital di Ankara, Turchia, è stato realizzato per valutare le funzioni delle corde vocali e per stabilire le disfunzioni di queste in pazienti con attacco d'asma. Tutti i pazienti ammessi al pronto soccorso dell’ospedale per un attacco di asma, tra febbraio 2007 e giugno 2007, sono stati inclusi nello studio. Nello specifico sono stati reclutati ventiquattro maschi (pari al 65,7%) e undici femmine (pari al 31,4%), per un complessivo di trentacinque pazienti con diagnosi di asma. Dopo il primo intervento, i pazienti sono stati sottoposti a esame endoscopico della laringe per la valutazione delle funzioni delle corde vocali. Successivamente al momento dell’attacco d'asma sono state osservate: la lingua, la base della lingua, l’epiglottide e l’aritenoideo, al fine di valutare se queste rientravano nei limiti ordinari. In nove pazienti (pari al 25,7%), il tratto respiratorio superiore mostrava una mucosa iperemica e in 2 (pari al 5,7%) invece mostrava una mucosa edematosa. In una paziente invece si è riscontrata una poliposi nasale (p> 0,05). Nella valutazione delle funzioni delle corde vocali, le restrizioni di adduzione sono state osservate in un solo paziente.

Tutte le altre funzioni erano normali. La larghezza di apertura della Rima è stata stabilita pari a 8,34 +/- 0,725.
Questi risultati hanno quindi evidenziato l’assenza di un malfunzionamento delle corde vocali nei pazienti inclusi nello studio. Nonostante ciò le disfunzioni delle corde vocali dovrebbero essere tenute in considerazione nel caso di pazienti che presentano il quadro clinico dell’asma e che rispondono debolmente al trattamento o nei casi d’inspiegabile mancanza di respiro. Ciò, infatti, comporterebbe una notevole riduzione di molte procedure inutili, come ad esempio l’assunzione di farmaci, l’intubazione, la tracheotomia e la mortalità iatrogena. Ulteriori studi sono però necessari al fine di definire chiaramente le possibili associazioni tra l’asma e le disfunzioni delle corde vocali.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato