Boom profitti del 180% per 25 aziende 'top' indiane

Tania Vuoso | 21/05/2010 15:30

aziende farmaci

I profitti delle 25 principali aziende farmaceutiche indiane hanno subito un 'boom' del 180% nell'anno terminato a marzo 2010, grazie al recupero delle perdite dovute al cambio estero che le società avevano sperimentato durante l'anno precedente. A fare i conti è il sito indiano Pharmabiz.com.
L'utile netto combinato delle 25 società 'top', cioè quelle con vendite annuali che superano i 4 miliardi di rupie, risulta pari a poco meno di 56 miliardi di rupie nei 12 mesi di riferimento, contro i 20 miliardi del periodo precedente.

Le vendite nette sono invece aumentate dell'11% a 564 miliardi di rupie. L'impatto del cambio estero è sceso da 42,4 miliardi a 750 milioni di rupie. Le aziende prese in considerazione registrano oltre il 50% delle vendite di farmaci in India e le vendite delle principali 15 società superano i 10 miliardi di rupie, conclude il report.
Fonte: Adnkronos