Manovra, stretta sui farmaci ospedalieri

| 22/05/2010 15:00

linee-guida

“Sarebbe allo studio una manovra sulla spesa farmaceutica ospedaliera, in crescita a causa anche dell'aumento del costo di alcuni prodotti come gli oncologici e altri prodotti di nuova generazione dal costo molto elevato. Secondo quanto si apprende in ambienti tecnici, per recuperare risorse si ipotizzerebbe la possibilità di nuovi meccanismi per le gare d'acquisto e nuovi controlli proprio sui prodotti più costosi.

L'operazione dovrebbe prevedere anche il passaggio alla distribuzione in farmacia di alcuni prodotti fino ad ora ad uso ospedaliero, intervento già annunciato nel recente passato, anche pubblicamente, dal ministro della Salute Ferruccio Fazio. In particolare - secondo quanto si apprende - il meccanismo permetterebbe, in caso di sforamento del tetto di spesa, di attivare il cosiddetto pay-back, una procedura di controllo 'ex post' della spesa, alternativa al taglio dei prezzi, che impone alle regioni e all'intera filiera del farmaco (aziende, distributori e farmacie) un recupero del deficit.