Il 40% degli italiani sa riconoscere i farmaci da banco da quelli con ricetta

Farmaci | | 22/05/2010 15:03

Quattro italiani su dieci sanno riconoscere il bollino rosso che contraddistingue i farmaci da banco, e nel 90% dei casi chi acquista uno di questi farmaci sa che si tratta di un medicinale, nonostante non sia necessaria la ricetta medica. E' il risultato dell'azione di comunicazione realizzata dall'Associazione nazionale dell'industria farmaceutica dell'automedicazione (Anifa), che ha presentato a Milano il bilancio dell'associazione. Grazie alla campagna 'Automedicazione: l'unica ricetta e' l'attenzione' iniziata nel 2009 in collaborazione con il Ministero della Salute, l'automedicazione è diventata una pratica sempre piu' ''appropriata e consapevole'', ha affermato Sergio Daniotti, presidente Anifa.

 ''Questa prestigiosa collaborazione - ha continuato il presidente - ha promosso la riconoscibilità e l'utilizzo responsabile dei farmaci da banco'', e il risultato ottenuto ''è stato incoraggiante'', come dimostra la notorietà del bollino rosso. ''L'automedicazione - ha poi concluso Daniotti - è un comparto che ha molto da offrire in termini di servizi al cittadino ed ottimizzazione della spesa farmaceutica'', e per questo ''occorre investire in questo settore che purtroppo ci vede ancora in grave ritardo rispetto ai nostri partner europei''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato