Chiesi Farmaceutici, nuovo farmaco per l'apnea respiratoria nei prematuri

Farmaci | Anna Rita Formicola | 23/06/2010 17:09

Lancerà un nuovo farmaco per l'apnea respiratoria nei prematuri e aprirà una nuova consociata in Belgio. Celebra così Chiesi Farmaceutici i suoi 75 anni di attività. Da piccola impresa familiare radicata sul territorio a gruppo internazionale, l'azienda parmigiana sta vivendo una fase di costante crescita con l'obiettivo di un ulteriore sviluppo sia nei mercati tradizionali di Europa e Nord America, sia nelle aree a più rapida crescita, quali l'Est Europa, l'estremo Oriente e il Sud America. Oggi il gruppo, con oltre 3.500 dipendenti nel mondo, produce e distribuisce farmaci in 65 paesi con 23 filiali dirette, quattro centri di ricerca e tre siti produttivi.

Negli ultimi cinque anni l'investimento in ricerca e' stato di 480 milioni di euro (primo gruppo farmaceutico in Italia e tredicesimo in Europa secondo uno studio elaborato dalla Commissione Europea) con 1.273 brevetti attivi a livello mondiale, di cui 123 ottenuti lo scorso anno, cui si aggiungono le 17 nuove domande depositate. ''Siamo fortemente orientati a proseguire la crescita che ha caratterizzato il nostro sviluppo e, in particolare, gli ultimi cinque anni - ha commentato Alberto Chiesi, presidente e amministratore delegato del gruppo - Nel 2009, ad esempio, le vendite totali hanno raggiunto 872 milioni di euro, con una crescita del 16,5% rispetto all'anno precedente, e il 65,4% del fatturato realizzato sui mercati esteri''. ''Contrariamente alla tendenza globale, i nostri investimenti in ricerca e sviluppo aumentano stabilmente di anno in anno - ha aggiunto Paolo Chiesi, vice presidente e direttore Ricerca e Sviluppo dell'azienda - Nel 2009 hanno raggiunto i 132,6 milioni di euro, pari al 15,2% del fatturato (+22% sul 2008)''. Ricerca che ha permesso lo sviluppo di tre nuove entità chimiche per il trattamento delle malattie respiratorie in ambito neonatologico con il farmaco Nymusa, approvato in 27 paesi dell'Unione Europea per l'apnea respiratoria nei prematuri.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato