Identificazione del disturbo bipolare in donne con depressione post partum

| 28/06/2010 16:25

Uno studio, primo al mondo, effettuato presso il Dipartimento di Psichiatria dell’University of Western Ontario a Londra, ha analizzato i meccanismi alla base della resistenza al trattamento farmacologico della depressione post-partum in pazienti con diagnosi di depressione. Durante lo studio è stata condotta una revisione dei dati riguardanti i pazienti trattati consecutivamente presso una clinica perinatale. I pazienti sono stati diagnosticati sulla base dei criteri del DSM-IV; inoltre è stata utilizzata la scala di valutazione Clinical Global Impression-Improvement (CGI-I) per valutare la risposta ai vari interventi farmacologici.

Dai risulti ottenuti è emerso che la maggioranza dei pazienti (57%, 34/60), che accusavano depressione post-parto, in realtà soffrivano di disturbo bipolare. Tutti i pazienti erano sottoposti a terapia a base di antidepressivi al momento del rinvio, ma alla fine dello studio il 37% dei pazienti (22/60) ha proseguito la terapia a base di antidepressivi da soli o in combinazione con altri farmaci. I valori CGI-I hanno evidenziato un miglioramento apprezzabile sulla depressione al termine dei sei mesi di terapia. Uno spiccato miglioramento è stato osservato nel 65% (39/60) dei pazienti e nel 22% (13/60) invece è stato considerato accettabile. Il cambiamento più comune nel trattamento farmacologico è stato l’interruzione o l'aggiunta di un neurolettico atipico. In conclusione la gestione della resistenza al trattamento farmacologico nelle donne con depressione post-partum deve essere considerata in vari tipi di disturbi dell'umore. I neurolettici atipici e gli stabilizzatori dell'umore utilizzati da soli o come coadiuvanti dovrebbero essere considerati nel trattamento della depressione post-partum, resistente alla normale terapia a base di antidepressivi, in pazienti con diatesi bipolare.

 Fonte: Sharma V, Khan M. Identification of bipolar disorder in women with postpartum depression. Bipolar Disord. 2010 May;12(3):335-40.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato