Vaccini anti-morbillo efficaci per il tumore della prostata. Studio Usa

| 05/07/2010 15:31

cellule morbillo prostata vaccino

Alcuni vaccini per il morbillo sono efficaci anche contro il tumore della prostata in fase avanzata. La scoperta si deve a uno studio scientifico condotto da un'equipe della Mayo Clinic, negli Stati Uniti, e pubblicato sulle rivista specializzata 'The Prostate'. Gli scienziati statunitensi hanno osservato in laboratorio come alcuni di questi vaccini anti-morbillo possano aggredire le cellule tumorali della prostata, moltiplicarsi in esse con il meccanismo riproduttivo virale e quindi ucciderle. "Questo tipo specie di vaccini - spiega Mauro Dimitri, urologo e presidente della World Foundation of Urology - rappresentano una nuova classe di agenti terapeutici contro il tumore, che può essere combinata con i metodi convenzionali".

Se i risultati dello studio saranno confermati da ulteriori ricerche e sperimentazioni, in un futuro prossimo potrebbe dunque essere disponibile una cura contro il tumore della prostata poco invasiva per i pazienti e associabile ad altre terapie già in uso. "L'agente viroterapico - prosegue Dimitri - potrebbe essere applicato con facilità direttamente nel tumore della prostata attraverso aghi guidati via ultrasuoni, mentre uno stretto monitoraggio della terapia può essere realizzato attraverso tecniche non invasive come ultrasuoni e risonanza magnetica".

Fonte. Adnkronos