Il 6,5% dei bambini italiani nasce prematuro

| 20/07/2010 15:29

In Italia le piu' recenti stime anagrafiche parlano di circa 560 mila bambini nati ogni anno. Di questi neonati, nel nostro Paese, quelli nati pre-termine, ovvero in eta' gestazionale inferiore alle 37 settimane, rappresentano il 6,5% della natalita' totale (7,1% la media Ue, dove 1 bambino su 10 nasce pretermine), e l'1% nasce con un peso inferiore a 1500 grammi. Sono alcuni dei dati sul fenomeno della prematurita' che emergono dal rapporto 'Troppo poco, troppo tardi?', realizzato su un campione di 13 Paesi europei dalla Foundation for the care of Newborn infants (Efcni) e promosso in Italia dalla Onlus Vivere.

 Un fenomeno dunque preoccupante, che produce 1,5 milioni di decessi ogni anno nel mondo, e che vede un aumento costante in Europa negli ultimi 10 anni (ad eccezione della Svezia), dovuto in particolare al progressivo aumento dell'eta' della partoriente, attualmente l'eta' media supera i 31 anni, e alle nascite avvenute grazie alla Procreazione medicalmente assistita.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato