Federsanità-Anci esprime apprezzamento per l’avvio della certificazione online: è un progetto innovativo. Protestano i pronto soccorso degli ospedali

Silvio Campione | 26/07/2010 10:33

Dopo i primi risultati del periodo di sperimentazione del certificato medico digitale, Federsanità Anci esprime ''apprezzamento'' per l'avvio, dopo i risultati positivi in alcune Regioni, della messa a regime del progetto che darà al medico l'onere di inviare l'attestazione della malattia del dipendente direttamente all'Istituto di previdenza per via telematica. Il progetto, ricorda l'Associazione, porterà giovamento ai cittadini-utenti che risparmieranno sui costi di spedizione del certificato alla sede del datore di lavoro.

Spetta invece al medico inviare l'attestazione della malattia rilasciata, il quale sarà tenuto ad inviarla entro due giorni lavorativi dall'inizio del periodo di lontananza dal lavoro del dipendente per motivi di salute direttamente all'Istituto di previdenza per via telematica. Federsanità Anci quindi, ricordando ''lo sforzo di alcune Regioni, con in testa la Lombardia'', che hanno ''contribuito a superare le criticità, auspica che la stessa cosa possa accadere nelle altre Regioni''. Le polemiche comunque non accennano a diminuire tra i medici, le Asl e le regioni. Nonostante la data d’inizio delle procedure sia slittata a dicembre, salvo ulteriori proroghe, il problema adesso si sposta negli ospedali: con la certificazione online, infatti, ci sarebbe il rischio che i pazienti usino il pronto soccorso in modo improprio, come spiega un medico. Medico che per stilare i certificati dovrà necessariamente allontanarsi dall’emergenza, oppure far attendere in fila quanti chiedono l’attestato.  “Già oggi – aggiunge il sanitario -  il sistema informativo non va bene e poi il programma che si utilizza per schedare i pazienti non è lo stesso dei certificati, per cui i dati vanno inseriti due volte”. E se si blocca il computer? Il paziente dovrà tornare in ospedale con conseguenti perdite di tempo.

Per accedere al Gruppo Nuovi Certificati, Clicchi qui.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato