Il Sole24ore: Dal 16 ottobre operazione trasparenza per i farmaci da banco

Farmacia | Redazione DottNet | 28/09/2008 08:57

 Operazione trasparenza per i farmaci da banco. D'ora in poi in farmacie, parafarmacie e corner dentro i grandi punti vendita sarà possibile farsi subito un'idea del prezzo dei prodotti di maggiore commercializzazione: gli esercenti dovranno metterli in "vetrina" e cioé esibirli in appositi cartelli informativi. 

 Lo prevede il protocollo d'intesa sulla trasparenza dei prezzi dei farmaci da banco sottoscritto al ministero dello Sviluppo economico dai rappresentanti delle istituzioni e categorie interessate (Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali, Garante per la sorveglianza dei prezzi, Cncu, Federfarma, Assofarm, Anpi-Parafarmacie, Ancc-Coop, Federchimica-Anifa, Farmindustria).
 La campagna informativa partirà il 16 ottobre presso i punti vendita che sceglieranno di aderire. Sul cartello informativo sarà riportato il prezzo di vendita. delle 20 confezioni di farmaci, 15 saranno da selezionare all'interno di un elenco dei cinquanta prodotti maggiormente commercializzati e 5 saranno individuate autonomamente dal singolo esercizio. L'iniziativa, promossa dal Mister prezzi, nasce dalle segnalazioni dei consumatori che hanno manifestato disagio relativamente all'assenza (dall'inizio del 2008 e venendo meno l'obbligo in tal senso per i produttori ai sensi della finanziaria 2007) dell'indicazione del prezzo di vendita sulle confezioni dei medicinali e alla conseguente impossibilità di verificare gli sconti eventualmente proposti dalla farmacia o dal punto vendita prescelto.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato