Fimmg, medici di famiglia in congresso: come cambia l’attività

Redazione DottNet | 04/10/2010 17:45

Si parlerà di tutti gli aspetti nuovi degli studi dei medici di famiglia, dal certificato on line all'uso dell'ecografo, durante il 65mo congresso della Fimmg, la Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale che si aperto ieri a Santa Margherita di Pula (Cagliari). Gli oltre 1500 delegati, in rappresentanza di oltre 27mila medici, discuteranno fino a sabato, quando ci sarà l'elezione per il rinnovo dei vertici.

Oltre agli approfondimenti sugli aspetti tradizionali della medicina di famiglia, con particolare riguardo alla gestione delle patologie croniche, grande risalto verrà dato agli aspetti relazionali ed organizzativi della professione: dall'automedicazione alla lotta all'obesità, dalla formazione sull'uso dell'ecografo negli studi medici alla presentazione delle esperienze più innovative nelle diverse realtà territoriali, dalla ricetta on line agli approfondimenti fiscali sulle società di servizio come strumenti di sviluppo della medicina del territorio. "E' un appuntamento importante per tracciare un bilancio di questi quattro anni e chiedere una sostanziale riconferma della squadra che ha condotto il sindacato, per proseguire il percorso di quel progetto ambizioso che abbiamo chiamato 'ri-fondazione della medicina generale' - ha detto il segretario della FIMMG, Giacomo Milillo - E' giunto il momento di fare un salto di qualità in assistenza primaria, pensando soprattutto alla gestione delle patologie croniche, vera emergenza nazionale". Clicchi qui per commentare.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato