Fimmg, la medicina è intasata. Dal 6 ottobre a Villasimius il congresso

Redazione DottNet | 29/09/2008 16:56

 La medicina generale è un servizio ''intasato'', dice il 60% dei medici. Aumenta la fragilità sanitaria e sociale e i pazienti cronici sono nelle liste del 96,9% dei medici di famiglia. 

 Ben 8 medici su 10 riferiscono di avere pazienti con problemi economici per le cure di cui hanno bisogno. A dirlo sono i risultati di una ricerca del Centro Studi di FIMMG (Federazione Italiana dei Medici di Famiglia) e SWG che sarà discussa nell'ambito del 63/o Congresso Nazionale FIMMG che si terrà a Villasimius dal 6 al 12 ottobre 2008. Un campione rispettivamente di 1.900 pazienti e di circa 780 medici di famiglia conferma l'assidua frequentazione degli studi medici da parte dei pazienti, con il 60% circa dei medici che dice di vedere in studio fino a 40 pazienti al giorno. ''E' in gioco la sostenibilità del sistema sanitario pubblico, il peso assistenziale usura i medici di famiglia che non potranno sostenere il futuro in assenza di interventi di riforma'', afferma Giacomo Milillo, Segretario Nazionale di Fimmg ''. Si stima un monte di oltre 2 milioni di contatti al giorno con i pazienti a carico dei medici di famiglia. ed entro il 2025 il saldo netto del turnover porterà ad avere 13.000 medici di famiglia in meno.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato