Certificati online: Fazio convoca per il 28 ottobre un tavolo di concertazione. “Anche gli anziani sapranno spedirli”.

Silvio Campione | 22/10/2010 10:59

certificati-online fazio governo medicina-generale sanità-pubblica sindacato

E' previsto per il 28 ottobre il tavolo sui certificati di malattia online, convocato dal ministero della Salute con i sindacati medici, per avviare "un percorso organizzativo" che aiuti a superare gli ostacoli per l'applicazione del nuovo sistema, più volte denunciati dai camici bianchi. Lo ha annunciato il ministro della Salute Ferruccio Fazio.  "Sulle certificazioni online - ha spiegato Fazio - ho fatto una mediazione non facile all'interno del Governo", che ha portato a spostare la data dell'entrata in vigore delle sanzioni ai medici inadempienti al 31 gennaio. Ma si tratta "di una mediazione che ho fatto da medico più che da ministro", ha ammesso.

Ora si tratta di avviare "un percorso condiviso" per superare i problemi e mettere concretamente in atto il nuovo sistema di certificazione malattia telematica. "Sono ottimista e credo che anche gli anziani accompagnati, potranno prendere il brevetto da pilota", ha concluso il ministro rispondendo con una battuta al segretario nazionale del Sumai, Roberto Lala che, in tema di certificazione on line e di sanzioni previste, aveva parlato - attraverso la metafora del brevetto di volo - delle difficoltà per i medici più anziani ad adattarsi rapidamente alle nuove tecnologie e della mancanza di strutture sul territorio. Clicchi qui per inserire un commento.