Francia, anche le visite mediche saranno online

| 27/10/2010 20:27

medicina-generale sanità-pubblica

Visite mediche online dall'inizio del prossimo anno in Francia. Il consulto medico a distanza con il camice bianco di famiglia o con gli specialisti diventera' presto una prassi, come ha annunciato il ministro della Sanita' d'Oltralpe, Roselyne Bachelot, grazie alle recenti normative sull'assistenza ospedaliera e territoriale e sulla telemedicina. Il sistema permettera' di superare anche le difficolta' di assistenza nelle zone rurali e isolate, dove si registra una forte carenza di medici con previsioni future tutt'altro che rosee, nonostante gli incentivi previsti per i professionisti che decidono di lavorare in aree svantaggiate.

 Con le nuove misure, in pratica, le agenzie regionali di sanita' autorizzano i progetti di teleconsulto tenendo conto dei bisogni della popolazione, di concerto con i professionisti e con i rappresentanti delle Casse malattia. Solo i camici bianchi autorizzati ad esercitare in Francia, pero', potranno offrire i consulti, rispettando i precisi termini della normativa, mentre le prescrizioni saranno inviate via e-mail o via posta direttamente al farmacista. Ma le ricette 'a distanza' trovano contrario l' Ordine dei medici francese, secondo il quale la prescrizione deve rimanere un atto legato al rapporto diretto tra medico e paziente. Il ministro Bachelot, invece, difende il sistema, 'imitato' da Stati Uniti e Svizzera "dove gia' funziona".