Nuove nomine alla Bristol-Myers Squibb

| 05/11/2010 10:25

Roberto Iannaccone direttore della business unit Oncologia e Roberto Mancini direttore della business unit Neuroscienze e Immunoscienze: sono le nomine annunciate da Pierluigi Antonelli, presidente e amministratore delegato di Bristol-Myers Squibb. Iannaccone ha 45 anni ed e' biologo. Nel 1987 inizia il suo percorso in Bristol-Myers Squibb come informatore scientifico del farmaco. In seguito ha ricoperto diverse posizioni di sempre maggiore responsabilita' fino alla sua promozione nel 2006 a Direttore della business unit Neuroscienze. Mancini ha 48 anni.

Inizia la sua carriera nel 1988 come informatore scientifico del farmaco sviluppando le sue competenze nel marketing nell'area di urologia, oncologia, ematologia e reumatologia in Pfizer e successivamente in Wyeth. Approda in Bristol-Myers Squibb nel 2005 come senior brand manager oncologia e, nel 2006 e' customer development manager del farmaco Orencia; dal 2007 e' direttore della business unit Immunoscienze. ''Le competenze, le capacita' manageriali, la propensione all'innovazione e la passione - ha dichiarato Antonelli - dimostrate in questi anni da Roberto Iannaccone e Roberto Mancini, unite alla loro capacita' di generare performance sostenute nel corso del tempo, sono i valori su cui puntiamo in Bristol-Myers Squibb per fare la differenza''.

Per commentare clicchi qui