Takeda chiede ok FDA per anti-diabete 'due in uno'

Redazione DottNet | 01/10/2008 12:46

Il Takeda Global Research & Development Center, di proprietà dell'azienda farmaceutica giapponese Takeda, ha richiesto il via libera all'ente regolatorio americano Food and Drug Administration (FDA) per la combinazione dei medicinali anti-diabete di tipo 2 alogliptin e Actos* (pioglitazone Hcl) in una sola compressa.

Alogliptin è un inibitore della Dpp-4, nuova classe di farmaci antidiabetici, mentre Actos* è un tiazolidinedione. Se sarà concessa, l'approvazione della FDA aprirà le porte al primo farmaco '2 in 1' che unisce questi due tipi di prodotti.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato