Regolazione di cellule T nelle malattie asmatiche

Pneumologia | Redazione DottNet | 01/10/2008 15:28

Le cellule T effettrici e regolatorie giocano un ruolo fondamentale nelle vie aeree e nell’asma allergica. Dati recenti hanno mostrato che le cellule T effettrici Th2 e Th17 aumentano l’infiammazione delle vie aeree, mentre le cellule T effettrici Tregs hanno un’importante funzione antinfiammatoria.

L’induzione locale delle cellule Th2 è dipendente dall’equilibrio tra fattori di trascrizione T-bet e GATA-3, mentre le cellule Th17 e Tregs richiedono fattori di trascrizione ROR-gammat e Foxp-3, rispettivamente. Il segnale delle citochine controlla lo sviluppo e l’attivazione di tutto il suddetto subsets di cellule T. Per esempio, il blocco locale dell’interleukina IL-6R di membrana risulta in un’induzione di CD4+CD25+ Foxp3+Tregs polmonari che producono TGF-Beta e IL-10. E’stato suggerito che nei pazienti asmatici aumentino le cellule Th2 ma diminuiscano le Tregs, tuttavia deve ancora essere ben chiarito il ruolo delle cellule Th17. Comunque, i dati attualmente disponibili mostrano come l’asma allergica sia una patologia con vari profili ed attivamente controllata dai linfociti T. Una migliore comprensione dell’attivazione di effettori e Treg potrà probabilmente condurre a nuove strategie di trattamento nel prossimo futuro.
Per saperne di più
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato