Finanziaria, il Senato dà parere favorevole ai Lea e al fondo disabilità

Redazione DottNet | 24/11/2010 21:31

La commissione Sanità del Senato ha dato parere favorevole ai due ddl che compongono la manovra economica (Legge di Stabilità e Bilancio). Hanno votato a favore Pdl, Lega e Udc-Svp, mentre hanno dato parere contrario Pd e Idv. 'In tempi di ristrettezze come questi - ha commentato Raffaele Calabro' (Pdl) - ci sembra un buon provvedimento'. La commissione ha anche approvato alcuni ordini del giorno che verranno integrati al parere. Tra questi, è passato l'odg per sollecitare il ministero dell'Economia a varare i lea e ad aggiornarli, quello per una migliore integrazione dell'organizzazione del piano oncologico e quello per la revisione del sistema dei drg, introducendo anche i drg di percorso per i malati cronici.

 'E' stato accettato anche un altro odg, presentato dal Pd - precisa Daniele Bosone (Pd) - sulla disabilità, perché venga istituito un Fondo per le disabilità gravi per la ricerca, la cura e l'assistenza dei disabili gravi e dei loro familiari, e a reperire le risorse per garantire la cura non solo dei malati di sla, ma di tutti i disabili gravi'. E' stato invece rigettato l'odg, 'sia da parte del Governo che dalla maggioranza, che impegnava a finanziare il ddl sul rischio clinico e la responsabilità civile dei medici. Una cosa grave - conclude Bosone - visto che a parole viene sempre detto il contrario. Il Pd presenterà degli emendamenti in commissione Bilancio sull'edilizia sanitaria, il rischio clinico e la rivalutazione del rimborso per gli emotrasfusi'.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato