Ci sarà una commissione per tutelare i medici dagli attacchi di politici e media

Professione | Redazione DottNet | 09/12/2010 21:24

'Una commissione per difendere i medici dagli attacchi spesso gratuiti e ingiustificati da parte dei mass media e del mondo politico'. E' il provvedimento annunciato dal segretario dell'Anaao-Assomed del Lazio Donato Antonellis, che  ha tenuto un'assemblea con i camici bianchi dell'azienda ospedaliera San Filippo Neri di Roma, dove sabato scorso tre medici furono aggrediti da una decina di familiari di un giovane morto durante un intervento nello stesso nosocomio.

 'La decisione di creare una commissione ad hoc - spiega Antonellis - è scaturita dopo il caso del San Filippo Neri. D'ora in poi dovremo tutelare i nostri medici perché è inaudito che siano abbandonati a s‚ stessi in situazioni di questo tipo, quando le cause del decesso del paziente non sono conosciute. E comunque, in attesa che la Magistratura chiarisca se esistano responsabilità civili e penali da parte di chi era in sala operatoria, non è possibile che l'opinione pubblica colpevolizzi senza prove una categoria sempre in prima linea a difesa del malato'. Clicchi qui per commentare.  

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato