Pronto il dizionario di pediatria multilingue

Redazione DottNet | 02/10/2008 17:22

  E' disponibile in sette lingue (arabo, francese, spagnolo, albanese, inglese, rumeno e cinese) ed è destinato alle famiglie straniere che grazie al suo aiuto potranno comunicazione in maniera più efficace con le strutture pediatriche italiane. E' il Dizionario Multietnico Pediatrico per il pronto soccorso e l'ambulatorio, realizzato da Gianni Messi ed Antonio Vitale, rispettivamente direttori del Pronto Soccorso e Primo Accoglimento dell'Istituto Materno Infantile Garofolo di Trieste e dell'unità operativa di pediatria del Moscati di Avellino, oltre che presidente della Simeup (Società Italiana di Medicina di Emergenza e Urgenza Pediatrica). 

Presentata al Moscati di Avellino, la pubblicazione non è assimilabile ad un comune dizionario, ma è articolata in una serie di schede di raccolta-dati e interviste medico- infermieristiche che contemplano le più frequenti tipologie di emergenza pediatrica: il medico, confrontando le risposte indicate dagli stranieri sulla corrispondente scheda in italiano, potrà fare le giuste valutazioni del caso. ''Dal rapporto Caritas-Migrantes del 2007 - ha sottolineato Vitale - è emerso che gli immigrati effettivi in Italia sono 3.690.000 (6,2% popolazione totale), mentre i minori sono 665.626 (80.000 in più rispetto all'anno precedente) e rappresentano il 22,6%, del totale della popolazione immigrata. Inoltre, i nati stranieri costituiscono ormai il 10,3% del totale delle nuove nascite. Questi dati e l'esperienza diretta delle difficoltà di comunicazione con le famiglie rendono necessario uno strumento che consenta al pediatra di raccogliere senza equivoci dati anamnestici e sintomatologie''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato