Premio Galien alla Alexion per il suo Soliris

Redazione DottNet | 02/10/2008 18:01

 Il Premio Galien USA 2008 per il miglior prodotto nel campo delle biotecnologie è stato assegnato alla azienda biofarmaceutica Alexion. Soliris è il nome del prodotto premiato, per l'efficacia riscontrata sulla vita dei pazienti con emoglobinuria parossistica notturna (PNH).

La PNH è una rara malattia del sangue che colpisce, secondo le stime, 8.000 a 10.000 persone in Nord America ed Europa e fino a 2000 pazienti in Giappone. Se molti sviluppano i primi sintomi intorno ai 21 anni, con una stima di sopravvivenza stimata tra i 10 e i 15 anni, l'età media degli infetti è di circa 30 anni. Le vittime sono principalmente pazienti con disturbi del midollo osseo, tra cui anemia aplastica. Fino a oggi il trattamento è stato limitato a periodiche trasfusioni di sangue: proprio per questo Solaris, già approvato nel marzo 2007 dalla Food and Drug Administration e, a giugno, dalla Commissione Europea, rappresenta una vera svolta nella terapia. ''Stiamo vivendo nel bel mezzo di una rivoluzione biologica'' ha detto Gerald Weissmann, presidente del Prix Galien e professore emerito presso la New York University che ha consegnato il prestigioso riconoscimento paragonabile, per importanza, a un premio Nobel.

 

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato