Sanofi, partner di un'iniziativa contro la febbre dengue

Aziende | | 21/02/2011 19:59

Sostenere e promuovere l'importanza della vaccinazione contro la febbre dengue nel mondo. E' l'obiettivo della partnership annunciata dalla francese Sanofi-Aventis con l'International Vaccine Institute (Ivi), un'organizzazione con base a Seoul, in Corea, aderente al programma per lo sviluppo delle Nazioni Unite. Ogni anno 220 milioni di persone nel mondo si ammalano di febbre dengue e 2 milioni di questi, soprattutto bambini, contraggono una forma della malattia particolarmente aggressiva la febbre dengue emorragica.

Ad oggi non esistono cure per questa patologia che si diffonde attraverso la puntura della zanzara Aedes aegypti. Il vaccino prodotto dalla Sanofi e' arrivato alla fase III della sperimentazione clinica, l'ultimo stadio prima di essere sottoposto al vaglio delle agenzie regolatorie internazionali, per l'introduzione del prodotto sul mercato. L'Ivi sta gia' collaborando con il Sabin Vaccine Institute, la Johns Hopkins university e l'Organizzazione Mondiale della Sanita' (Oms), nell'ambito di un progetto, la Dengue Vaccine Initiative, finalizzato ad accelerare i tempi per lo sviluppo e la diffusione del vaccino contro la febbre dengue.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato