Arriva il bollino di qualità per le pediatrie ospedaliere a misura di bimbo

Pediatria | Redazione DottNet | 25/02/2011 09:41

Arriva il bollino di qualità per le pediatrie "a misura di bambino": una certificazione che consentirà di misurare "l'umanizzazione" dei reparti e di verificare in quali strutture del Paese trovano concreta applicazione i principi sanciti dalla Carta dei diritti dei bambini e degli adolescenti in ospedale. Ô quanto prevede - informa una nota - l'accordo siglato tra Fondazione Abio Italia onlus-Per il bambino in ospedale e Società italiana di pediatria (Sip) che ha portato alla realizzazione di un manuale che consentirà di "valutare ed accrescere la qualità delle pediatrie italiane, a tutela dei diritti dei bambini, degli adolescenti, dei genitori che affrontano l'esperienza dell'ospedale".

 Il manuale, che contiene gli standard di assistenza valutati in base ai principi della Carta dei diritti dei bambini e degli adolescenti in ospedale, sarà utilizzato "come strumento trasparente per proporre agli ospedali un percorso di valutazione e di certificazione dei loro reparti di Pediatria, realizzato attraverso la visita di esperti specializzati che misureranno concretamente l'attinenza del reparto agli standard fissati dal Manuale. L'esito positivo del percorso permetterà di ottenere la certificazione Abio/Sip. "Siamo soddisfatti di questo risultato - scrive Regina Sironi, segretario generale di Fondazione ABIO Italia - e ci auguriamo che il progetto sia condiviso dalle istituzioni e da tutti i reparti di pediatria italiani". "Con questa iniziativa - afferma il presidente della Sip Alberto G. Ugazio - si passa dalle parole ai fatti". Ugazio ha reso noto che saranno formati "30 valutatori che faranno le ispezioni presso le strutture ospedaliere che lo richiederanno e verificheranno così quali sono davvero a misura di bambino e quali passi debbono compiere gli altri per diventarlo".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato