Il paziente diabetico in medicina generale, pronto il progetto della Fimmg

Diabetologia | Redazione DottNet | 05/04/2011 12:28

Aiutare i medici a prendersi cura dell'anziano diabetico per educarlo all'autocura della sua patologia. Con questo obiettivo nasce il progetto “Gestione del paziente anziano diabetico in medicina generale” della Scuola Nazionale di Medicina degli Stili di Vita Fimmg-Metis. Il programma, disponibile sul Sito Fimmg,  mira a far acquisire al medico di medicina generale le competenze, anche comunicative, per meglio trattare il paziente anziano affetto da patologia diabetica,  promuovendo soprattutto  uno stile di vita migliore.

 Il progetto punta inoltre a fornire supporti al medico di medicina generale per una sanità di iniziativa che affida alle cure primarie il compito di programmare e coordinare gli interventi a favore dei malati cronici. “E' un progetto importante per la presa in carico dell'anziano diabetico - ha spiegato Walter Marrocco, direttore della Scuola Nazionale di Medicina degli Stili di Vita Fimmg-Metis - La popolazione anziana nel nostro Paese è in forte incremento. Secondo recenti dati ISTAT, gli over 65 anni raggiungeranno nel 2030 il 25,6% della popolazione e nel 2050 il 32,4% con un indice di vecchiaia nel 2030 di 242 anziani ogni 100 giovani. I dati epidemiologici evidenziano come nell’anziano si sviluppino sempre più patologie croniche e tra queste il diabete mellito che, per la sua elevata prevalenza, la lunga durata d’impatto, l’ampio spettro di complicanze  nonché per le ricadute emotive e psicologiche, rappresenta un problema sanitario rilevante”.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato