Nasce “Giusta causa”, associazione per difendere i cittadini dalla malasanità: ne fanno parte anche medici

| 04/04/2011 19:22

medicina-generale sanità-pubblica malasanità

Una vera e propria 'task force' che riunisce i migliori professionisti d'Italia nella medicina e nella tutela legale, insieme per assistere e consigliare i cittadini vittime di inefficienze in ambito medico-sanitario. La nuova iniziativa, presentata a Firenze, si chiama 'Associazione Giustacausa', attraverso la quale ogni cittadino potrà trovare, nella sua regione, uno dei migliori studi legali e medici che, basandosi su criteri di eticità e solidarietà, lo supporterà nel contenzioso.

 L'ex procuratore nazionale antimafia Piero Luigi Vigna e' presidente onorario dell'associazione, che ha tra i testimonial che hanno dato adesione all'iniziativa, anche Giorgio Panariello, Marcello Lippi, Piero Chiambretti e Paolo Brosio. Trattandosi di tematiche sanitarie, i legali saranno affiancati da medici specialisti nella branca d'interesse della vertenza. Tra i professionisti che partecipano all'iniziativa quelli degli studi legali La Russa (Lombardia), Ugo Ruffolo (Emilia Romagna), Luminoso (Sardegna) e Bin (Piemonte). Oltre a sostenere le azioni di coloro che ne avranno diritto, 'Giustacausa', e' stato spiegato, svolgerà anche opera di dissuasione nei confronti di quei cittadini che, una volta esaminata la documentazione sanitaria, non presentassero i presupposti per intraprendere l'azione legale.