Liposuzione, il grasso ritorna dopo un anno

Redazione DottNet | 02/05/2011 15:42

Forse e' triste saperlo per chi ha speso soldi e riposto tante aspettative nella liposuzione: una ricerca senza precedenti dimostra infatti che, a un anno da questa procedura che rimuove il grasso, questo ritorna, distribuendosi in altre parti del corpo, tipicamente nelle zone superiori del corpo, braccia, spalle, parte superiore dell'addome. Secondo quanto si legge su The Indipendent e sul New York Times, la ricerca e' stata condotta presso la University of Colorado da Rudolph Leibel e pubblicata sulla rivista Obesity.

 La liposuzione e' un modo 'semplice' per eliminare il grasso in eccesso e rimodellare le parti del corpo che ci fanno piu' soffrire: cosce, fianchi, pancia, si infila dove serve una specie di tubicino sottocute e questo, come un aspirapolvere, succhia via il grasso in eccesso, distruggendo anche la 'rete' di materiale extracellulare che teneva in sede quelle cellule di adipe dalle conseguenze esteticamente inaccettabili per molti. La liposuzione e' un modo rapido e con meno sacrifici rispetto a una dieta, ma la sua efficacia e' messa per la prima volta in discussione da questo studio Usa. Gli esperti hanno arruolato 32 donne e a 14 di loro hanno praticato la liposuzione, osservando tutto il campione a piu' riprese fino a un anno dalla procedura. Ebbene, e' emerso che mentre a sei settimane dalla liposuzione le pazienti trattate avevano perso in media il 2,1% del proprio grasso, contro appena lo 0,28% del gruppo di controllo, queste differenze tra i due gruppi risultano totalmente scomparse a un anno dalla procedura. Il grasso e' ricomparso altrove, su braccia, spalle e parte superiore dell'addome: anche se le gambe sono rimaste magre per effetto della liposuzione, il grasso corporeo complessivo e' tornato ad essere quello pre-intervento. Il corpo, insomma, si ribella e il numero di cellule di grasso (adipose) tende a rimanere costante, per cui se ne togli da una parte ricompaiono da un'altra per ripristinare l'equilibrio.Le conclusioni cui e' giunto lo studio della University of Colorado, secondo cui il grasso perso grazie ai trattamenti di liposuzione 'ricompare' a distanza di un anno distribuito in altre parti del corpo, ''risponde a verita', ed infatti e' da tempo che diciamo alle pazienti che la liposuzione non e' un sistema per dimagrire definitivamente, ma solo un metodo per rimodellare parti del corpo eliminando gli accumuli localizzati di grasso''. A precisarlo e' il chirurgo plastico Giulio Basoccu, dell'Universita' la Sapienza di Roma. Il punto, ha spiegato l'esperto, e' che ''dopo una liposuzione, cosi' come dopo una normale dieta dimagrante, e' fondamentale mantenere un regime calorico controllato, proprio per evitare di acquistare di nuovo peso e grasso''. Questo perche', precisa, ''la liposuzione e', appunto, un sistema per perdere il grasso accumulato in eccesso in zone localizzate e non un metodo che consenta di non riacquistare piu' il peso perso''. Tale trattamento, dunque, ''resta consigliato - afferma Basoccu - quando e' necessario eliminare un eccesso localizzato di grasso. In questo caso, infatti, la liposuzione risulta valida poiche' il grasso, come dimostra lo stesso studio statunitense in questione, non si riforma piu' nelle zone dalle quali e' stato eliminato''. Ma per evitare che il grasso 'ritorni' distribuendosi in zone differenti del corpo, conclude il chirurgo, ''cruciale risulta essere il regime dietetico dopo il trattamento''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato