Rischio cardiologico per le donne con ovaio policistico

Cardiologia | Redazione DottNet | 02/05/2011 19:19

Secondo un nuovo studio presentato all'European Congress of Endocrinology, queste donne presentano piu' alti livelli di alcuni marker ematici associati al rischio cardiovascolare, rispetto a un gruppo di coetanee di controllo. Questi marker, aggiungono gli autori, potrebbero indicare un aumento del pericolo per il cuore piu' avanti negli anni.La sindrome dell'ovaio policistico colpisce il 5-10% delle donne in eta' riproduttiva.

Il team di Konstantinos Toulis dell'Aristotle University of Thessaloniki (Grecia) ha riesaminato 130 analisi condotte su 6.260 pazienti e 4.546 controlli, 'a caccia' dell'incidenza di alcuni marker biologici nel sangue, 'spia' del rischio cardiovascolare. Scoprendo che 7 marker su 10 sono piu' elevati nelle donne con sindrome dell'ovaio policistico. Secondo il team ellenico queste donne sono dunque piu' vulnerabili a sviluppare cardiopatie, rispetto alle coetanee.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato